Giocherelloni americani

Volevo esprimere un piccolo pensiero.

L’america potrebbe fare anche a meno di esportare la sua democrazia, non so’ se vivremmo tutti un po’ meglio, di sicuro con meno guerre.

Ieri, in due paesini afghani della provincia di Kandahar sono stati trovati i cadaveri di una quindicina di persone (alcune fonti parlano di 16 altre 17) dilaniati dalle pallottole e bruciati. Non si tratta di temibili terroristi, non pericolosi killer, ma alcune donne, bimbi e qualche anziano, che non hanno avuto forse nemmeno il tempo di svegliarsi per capire cosa stesse succedendo. Uccisi senza nessun motivo nel cuore della notte.
L’autore un povero militare esaurito nervoso, secondo gli USA, che sarebbe scappato dalla base senza farsi vedere da nessuno. Altre fonti parlano invece di un gruppo di militari che sparavano all’impazzata sulle persone.

Ora il mio intuito mi suggerisce di scartare a priori la prima ipotesi; credo sia stata inventata di sana pianta per cercare una seppur vana giustificazione.

Ma supponiamo che sia anche vera; la domanda sorge spontanea:
è possibile che il governo americano mandi in “missione di pace” un soldato con problemi di esaurimento nervoso, o che una persona possa scappare da una base americana in Afganistan senza che una misera guardia se ne accorga?
La seconda delle ipotesi parla di un gruppetto di soldati ubriachi che ha sparato all’impazzata. Ovviamente spero che non siano stati più o meno indotti a fare una cosa del genere. Ma è possibile che non si riescano ad evitare queste situazioni in un paese in cui la tensione è così alta tra difensori della popolazione e la popolazione stessa?

No perchè proprio pochi giorni fa un’altro fatto al quanto imbarazzante è successo da quelle parti,  di nuovo quegli sbadati degli amaericani hanno bruciato delle copie del corano.

Ancora, a inizio febbraio un gruppetto di simpatici marines si erano fatti fotografare con alle spalle una bandiera americana e una bandiera delle SS naziste.

E ancora prima, a gennaio, quattro soldatini si trasformano in attori comici, facendosi riprendere mentre urinano sui corpi di 3 civili afgani augurandogli una buona giornata, non sto qui a dirvi quante risate…

Insomma nel giro di più o meno 3 mesi, 4 eventi spregevoli, inumani, senza senso, crudeli, sono stati commessi da quell’ammasso di capre armate chiamati marines che si vantano di esportare democrazia nel mondo.

Poi al telegiornale ci raccontano che ogni tanto un afgano si incazza e fa esplodere qualche soldato che era andato lì a regalargli due o tre pallottole di pace, e quindi giù con funerali di stato, lacrime, condoglianze fra i presidenti delle nazioni della coalizione. Si perchè mica gli americani le fanno da soli queste cose, dobbiamo essere solidali, quindi via con il sostegno di: Italia,Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, … l’elenco è lungo e non c’ho voglia di scrivere. 10.000 soldati glieli manda l’inghilterra, 8.000 fra Italia e Francia, 5.000 la Germania, altri 5.000 tra Spagna Australia e Romania, e via discorrendo un’altra quarantina di paesi.

Ma perchè questo folto gruppetto di teppistelli non se ne sta a casa propria a giocare a risiko. Ma sopratutto perchè tutti continuano a dargli corda facendoli sentire i proprietari supremi del mondo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...